Lo Yoga è un’arte.

E’ l’arte fatta di mille colori che si mischiano nelle loro infinite tonalità su di una tela sempre uguale. E’ l’arte fatta di innumerevoli note che si susseguono in una sinfonia senza fine sostenuta da un immutabile silenzio. E’ l’arte che ti permette di giocare con quel capolavoro assoluto che è la Vita.

Lo Yoga è la Via della Consapevolezza.

La Consapevolezza ascolta il corpo che viene ammorbidito e tonificato, i muscoli allungati e le articolazioni sciolte attraverso gli Āsana, le posizioni dello Yoga.
La Consapevolezza segue il respiro che diviene più profondo e naturale attraverso il Prāṇāyāma, la conoscenza del soffio vitale.
La Consapevolezza osserva la mente danzare sullo schermo immobile della Coscienza attraverso Dhyāna, la Meditazione.
Infine la Consapevolezza riposa in se stessa, permettendo di riconoscere ciò che in realtà siamo.

Lo Yoga è scoprire finalmente chi sono.